Il Museo di Anatomia e Istologia Patologica, nato nel 1884, accoglie un’importante collezione di reperti umani e animali patologici di grande pregio scientifico (alcuni dei quali risalenti all’epoca granducale), una collezione di reperti di interesse forense e una ricca collezione di reperti paleopatologici.

Attualmente il Museo è in fase di ristrutturazione e non tutti i reperti sono esposti.

Nonostante la chiusura per l’emergenza, dietro le porte si lavora per proporre nuovi contenuti digitali. Il Sistema Museale di Ateneo e, in particolare, il Museo di Anatomia Patologica diventano quindi anche virtuali, ovvero SMArt.

Scopri tutte le nostre inziative su

L’offerta SMArt del Sistema Museale di Ateneo

Ultime notizie dal Museo di Anatomia Patologica

I musei dell’Università di Pisa

I musei dell’Università di Pisa constano di nove strutture cittadine e del Museo di Storia Naturale che si trova a Calci, a pochi chilometri da Pisa.

© 2018 Museo di Anatomia Patologica